#Recensione:”Antieroe 3: The Punisher” di Suarez GDB.

Questo 2022 è pieno di “roba buona”, questa cosa viene confermata con il nuovo album di Suarez Gdb:” Antieroe 3 The Punisher”.

Abbiamo qualcosa di forte, hardcore serio, come i lavori precedenti di Suarez. Devo dire però che il giovane è migliorato molto per come rappa: molto gradevole, per gli amanti come me, di questo stile, stiamo parlando di materiale di eccellente fattura.

Ti “pompa”, nelle orecchie, fa in modo che muovi la testa a tempo: è musica forte, ribelle, che racconta l’hip-hop più vero. Sono tutte ottime tracce, è uno di quei album che non ne salti una, c’è l’ottimo sapore di hardcore.

Il disco vanta anche grandi collaborazioni come il Danno, Il Turco, Metal Carter, e altri.

È un album che ha la tematica dei supereroi, ispirato a “The Punisher”, in particolare. Tra l’altro ha una cover e una maglietta molto figa che vi dico che compro molto volentieri, suggerisco a voi di fare lo stesso.

(Ecco il link: https://time2raprecords.bigcartel.com/product/suarez-antieroe-3-the-punisher-cd-digipack-official-t-shirt-pre-order )

L’ho sentito mentre facevo sport, la mia solita corsa al parco vicino casa. Questa musica ti dà energia, ed è cosa molto buona quando si fa attività fisica. (Sì, queste ultime due cose sembrano abbastanza off-topic…) ma quando ascolto la musica in questi momenti mi sembra di dedicarci maggiore attenzione e concentrazione, e sento veramente l’essenza di essa dentro di me.

Di certo non salverò il mondo,

manco salverò me stesso

ma ci proverò lo stesso”.

Le mie preferite sono state: Iron Man, Fianco a Fianco con il Diavolo, Mjolnir, e T-800.

In realtà è questa la traccia che mi ha colpito di più: sia con la musica, sia il testo. Sono parole in cui mi ci rispecchio molto, anche se parla più del rap, ma io l’ho collegato alla mia vita.

Beh, sarebbe più corretto dire che parla di sé, parla un po’ di tutti noi, di questo mondo falso: “un futuro sempre più degenerato”, come dice.

Questa (purtroppo), breve traccia, che è per me una figata, con la base della colonna sonora di terminator campionata, riassume un po’ l’essenza del disco, che ci ricorda che esiste una persona, un rapper del genere.

Persone che restano vere, che anche se non fanno i numeri, restano fedeli a loro stessi, alla linea. Suarez sembra riconoscere il fatto che i tempi stanno degenerando, ma allo stesso tempo lui resta uguale e procede in questa strada, sempre più lento.

Niente, mi è piaciuta così tanto che l’ho sentita più volte, cazzo.

Perdonatemi, a differenza delle recensioni precedenti non ho altro da dire, perché questa è per me la musica più vera, la più semplice, la più bella e forte.

9/10.

.

Se hai apprezzato lascia un “mi piace”, per farmi sapere che hai apprezzato, e se hai qualcosa da dire, lascia un commento, per farmi sapere la tua, e grazie! 😊

E condividi, se pensi che qualcuno possa essere interessato ai miei scritti e contenuti,

E, se ti va, seguimi, trovi le mie pagine social e podcast!

Trovi tutto qui sotto

👇👇👇

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...